L’omofobia è un fattore, al giorno d’oggi diffuso anche in Ticino, soprattutto fra i giovani e le giovani.
Nel 2006 le associazioni Ilga-Europe e Iglyo hanno promosso la prima ricerca internazionale sulla condizione dei giovani omosessuali, osservando che a livello europeo la scuola (nel 61,2% dei casi) è il contesto nel quale questi studenti hanno riportato il maggior numero di esperienze di discriminazione e pregiudizi. Uno studio condotto su una campione di 307 insegnanti inglesi di scuola secondaria ha evidenziato che l’82% di essi era a conoscenza di episodi di bullismo omofobico di tipo verbale, mentre il 26% di episodi di tipo fisico. Questo studio ha messo in luce che, sebbene gli insegnanti siano consapevoli del fenomeno, essi si sentono confusi, incapaci o poco desiderosi di rispondere ai bisogni degli studenti che subiscono questo tipo di attacco. Da questa ricerca è emerso, inoltre, che sono gli studenti maschi ad avere atteggiamenti omofobici maggiori nei confronti soprattutto di compagni maschi omosessuali o presunti tali.
Gli atti di bullismo omofobico avvengono dai cinque anni di età ai venticinque con un picco che va dai 12 ai 17 anni di età, non a caso il periodo dopo la pubertà,in cui avviene la formazione dell’identità sessuale. Dunque, contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, la vittimizzazione omofobica è pervasiva e tende a iniziare nell’infanzia.
Un sondaggio effettuato nel canton Ticino rivela che i ragazzi delle scuole intervistate sentono spesso usare parole come “frocio”, finocchio”, “lesbicona” dette in tono offensivo. Lo ammettono 527 giovani intervistati, numero pari all’83,65% del campione. Sono ben il 68,40% circa degli interrogati a dichiarare che le offese vengono pronunciate soprattutto tra pari, sia scuola che in altri ambiti. Le indagini a confronto con l’Italia rivelano una maggiore disinformazione, seppur lieve, nel campione ticinese e certamente una maggiore presenza di discriminazioni verbali.
BISOGNA COMBATTERE L’OMOFOBIA,AIUTARE LA GENTE A COMPRENDERE I GAY E SOPRATTUTTO RISPETTARLI!!!

di Savannah Saedt

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.